LUCIA D’ERRICO

recital chitarra acustica, chitarra elettrica


Tristan MURAIL
Vampyr!

Lucia D’ERRICO
solo meno uno (parte 1)
1(SdI - 1)
2(SdI - 1)
3 (SdI - 1)
n(Amarilli) - 1

Fausto ROMITELLI
Trash TV Trance

Lucia D’ERRICO                       
solo meno uno (parte 2)
A Michelangelo
n(Amarilli) - 1
Madonna il poco dolce

Lucia D'Errico | chitarre, live electronics e samples


Il progetto Shadows from the Missing Centre è concepito come una serie di sguardi anamorfici verso un oggetto sonoro proveniente dal primo barocco. Il pezzo originale non è riprodotto, come vorrebbe la funzione tradizionale dell'interprete musicale; ma è il generatore di un'affezione che, agendo sull'interiorità musicale del performer per mezzo di una totale esteriorità, assurge ad una dimensione di autonomia nei confronti sia del pezzo che del musicista. Il risultato è la resa sonora dell'incontro ora spettrale e potenziale tra opera e performer: "un tertium non datur, precedente alla distinzione fra attività e passività: l'affetto" (Massumi). Parte di un più ampio progetto di ricerca, la performance è un tentativo di proporre una nuova figura di interprete musicale che riesca a sfuggire alla posizione di ridondanza generata dalla tradizionale relazione identitaria tra opera ed interprete.

 

www.researchcatalogue.net/profile/?person=78727

 

 

Lucia D'Errico dedica la sua attività di musicista alla musica sperimentale. Suona chitarra acustica ed elettrica, basso, oud, e diversi altri strumenti a pizzico. Come perfomer e improvvisatrice, collabora con gruppi di musica contemporanea e con compagnie teatrali, di danza e di arte visiva (tra cui Laboratorio Novamusica Venezia, Sentieri Selvaggi Milano, Kinkaleri Prato, Teatro di Dioniso Torino, etc.). Ha compiuto gli studi di chitarra classica al Conservatorio B. Marcello di Venezia, e una laurea magistrale in anglistica all'Università Ca' Foscari di Venezia.

Al momento lavora a un progetto di ricerca (ME21 ospite dell'Orpheus Institute di Gent, programma docARTES all'Università di Lovanio) sulla ricomposizione di musica del primo barocco. E' attiva come grafica freelance.